“Ma com’è un vivaio in un carcere?”

Ve lo raccontiamo più volte al mese (di solito il giovedì o il venerdì nel tardo pomeriggio o il sabato) durante una visita gratuita che noi chiamiamo “Invito in vivaio”

Solitamente passeggiamo per circa un paio d’ore insieme a voi nelle varie zone del vivaio e nelle due serre, mostrandovi dove e come coltiviamo le nostre piante, che assolutamente a vostra discrezione, potete anche decidere di acquistare.

La visita è aperta a tutti, purtroppo però le regole del carcere ci impongono che abbiate almeno 18 anni di età e che non portiate con voi il vostro cane o amico a 4 zampe.

Ogni “Invito in vivaio” è a numero chiuso ovvero l’ingresso è consentito solo a un numero limitato di persone, previa prenotazione.

Per conoscere tutte le prossime date in anteprima, basta iscriversi alla nostra newsletter e rispondere tempestivamente con la propria adesione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Torna su